Trovare il dimmer giusto può sembrare difficile ma con questa breve guida potrai trovare il dimmer più adatto a te in 4 semplici passi.





1. Controlla la tecnologia luminosa delle tue lampadine e l’effettiva dimmerabilità.


Innanzitutto è importante verificare che le lampadine siano effettivamente dimmerabili. Potrai trovare questa informazione sulla confezione della lampadina. La tecnologia luminosa delle tue sorgenti luminose è un altro aspetto molto importante da prendere in considerazione: le lampadine LED potranno essere dimmerate correttamente solo con dimmer LED.





2. Calcola il wattaggio complessivo delle tue lampadine.


Ogni dimmer supporta un carico massimo di wattaggio. Per questo è importante controllare la potenza di ciascuna lampadina che si desidera dimmerare e sommare i relativi wattaggi per ottenere il carico totale. Ad esempio, i dimmer universali Busch-Jaeger possono essere utilizzati in modo sicuro con carichi complessivi da 2 fino a 100 W.





3. Verifica il voltaggio delle tue lampadine.


Nel caso in cui tu stia utilizzando delle lampadine LED dimmerabili con un voltaggio pari a 230 V non avrai bisogno di un trasformatore. Le lampadine LED da 12 V (ad esempio, GU4, G4, G9, GY6.35, GU5.3, G53), invece, richiedono l’impiego di un trasformatore elettronico.




4. Scegli il trasformatore corretto per le lampadine a basso voltaggio (12 V).


I dimmer LED per lampadine LED necessitano di un trasformatore elettronico. Scopri la nostra gamma di trasformatori per lampadine LED a basso voltaggio.








Dimmer per lampadine LED



  • Carico supportato 3-100 W
  • Manopola touch


Dimmer per lampadine alogene/incandescenza


  • Carico supportato 60-600 W
  • Manopola rotatante


Dimmer per le lampadine LED



  • Carico supportato 2-100 W
  • Manopola rotante