La temperatura colore gioca un ruolo molto importante in quanto aiuta a ricreare l'atmosfera che desideri. Ma come scegliere quella corretta?

 

 


Per definizione, la temperatura colore serve a classificare il colore di una luce emessa da una lampadina, identificando il tipo d'illuminazione attraverso i gradi Kelvin (K). È più che comprensibile se ciò non vi dice niente. Iniziamo con un semplice ma fondamentale chiarimento: più alta è la temperatura di colore, più fredda appare la luce emessa; al contrario, più bassa è la temperatura di colore, più calda sembrerà la luce profusa. 

 

Desideri approfondire? C'è di più. Ecco qualche valore indicativo per quando vi troverete a scegliere la temperatura colore della vostra soluzione d'illuminazione.


6500K = luce molto fredda 
4000K = luce bianca / fredda
3000K = luce bianca / calda
2700K = luce molto calda


Nel mezzo, altri valori completano le varie sfumature di colore. Esistono, come evidenziato dalla foto in alto, temperature colore anche superiori ai 6500K: in questi casi si toccano valori dove la luce è estremamente fredda, molto simile alla comunemente definita "luce del giorno". 


Il modo migliore per chiarire ogni dubbio è mostrarvi qualche immagine. Di seguito, alcuni esmpi degli stessi oggetti illuminati da lampadine che presentano diverse temperature di colore.

 

 

 


In questo caso la temperatura corrisponde a 6500K, ed infatti la luce è fredda. Lampadine caratterizzate da questa temperatura colore vengono utilizzate in ambienti che richiedono una perfetta visibilità. Ad esempio, gli ospedali sono equipaggiati con soluzioni d'illuminazione con temperature colore elevate. Il risultato è un' efficace e brillante illuminazione che aiuta anche a stimolare la concentrazione.


 

 

 


In questa immagine è invece mostrata una lampadina con temperatura di colore pari a 3000K, solitamente presente in negozi. Emette una luce calda, non troppo invadente e che non attacca gli occhi. E' un ottimo compromesso per chi non desidera avere un'illuminazione troppo calda o troppo intensa. 





 


Questa lampadina, in conclusione, evidenzia una temperatura colore di 2700K. Come si può vedere, la luce profusa è molto calda. Questa caratteristica offre all' ambiente circostante un' atmosfera accogliente e rilassante. Prodotti con temperature colore basse vengono comunemente utilizzati in ambienti domestici






Spetta a voi la scelta del tipo di atmosfera che volete ricreare nel vostro ambiente. Una volta deciso questo, non vi resta che cercare la lampadina con la giusta temperatura di colore.