Rudolph è una giovane renna con una particolarità: uno strano e luminoso naso rosso. Tuttavia, le altre renne lo prendevano in giro per questo e piano piano lo esclusero dal gruppo. 

 

Durante un Natale avvolto dalla nebbia, Babbo Natale notò il brillante naso di Rudolph e decise di sfruttarlo per guidare la slitta, illuminando quella magica notte. 

 

Rudolph diventò un eroe!

 

Tuttavia, l’anno dopo, Babbo Natale diede un’occhiata al naso di Rudolph prima di partire per la consegna dei regali e scoprì che non brillava più come al solito. La vita del naso ad incandescenza infatti stava giungendo al termine. Così Babbo Natale decise di sostituirlo con un naso alogeno. 

 

Grazie alla sua incredibile resa cromatica, Babbo Natale riuscì a riconoscere perfettamente ogni casa intorno al mondo. Ma alla fine della notte Rudolph apparve stremato per la troppa energia consumata per produrre la giusta luce e guidare la slitta. 

 

Con la preoccupazione di avere Rudolph sano per il Natale successivo, Babbo Natale decise di sostituire il naso con un’alternativa a basso consumo energetico. Rudolph si sentì potente ed instacabile ma la qualità d’illuminazione fu troppo debole e molti bambini ricevettero il regalo sbagliato. 

 

Spaventato dalla possibiltà di sbagliare ancora, Babbo Natale scelse una lampada a scarica. Quell’anno la consegna fu perfetta. Purtroppo però, Rudolph e le altre renne si ammalarono per aver respirato il gas emesso durante il viaggio. 

 

Confuso e frustrato, Babbo Natale optò così per un tubo fluorescente. A causa del suo budget ristretto però, la scelta ricadde su un tubo di bassa qualità e Rudolph passò gran parte della sera a rimanere incastrato tra gli alberi. Babbo Natale perse così tanto tempo che alcuni bambini si svegliarono senza regali sotto l’albero. 

 

Ormai senza più idee, Babbo Natale non riusciva ad immaginare una soluzione per risolvere il problema del naso di Rudolph. Sembrava impossibile e il 25 Dicembre era alle porte. 

 

Così Babbo Natale decise di consultare Google, imbattendosi subito su  Lampadadiretta.it. Non esitò un secondo a contattare il servizio clienti.

 

 

“Cara LampadaDiretta,

Sono il CEO di una multinazionale che si occupa di servizi di spedizione

e mi servirebbe una lampada per il mio Capo Trasporti, Rudolph.

Ho provato di tutto ma nessuna lampada sembra essere efficiente abbastanza per soddisfare le mie esigenze.

Potete aiutarmi?!

Cordiali Saluti,

 

Babbo Natale”

 

 

La risposta fu rapida ed esaustiva....

 

 

“Caro Babbo Natale,

In allegato il link che la porta al nostro assortimento di prodotti LED. Siamo sicuri che una di queste soluzione potrà fare al caso suo.

Cordiali Saluti


Il team di Lampadadiretta.it ”

 

 

 

 

La consegna del prodotto fu veloce e per la notte di Natale Rudolph era già in grado di sfoggiare orgogliosamente il suo nuovo naso LED. Babbo Natale non era mai stato così felice. Rudolph era pieno di energia. Produceva una fantastica luce, le sue amiche renne riuscirono a respirare aria pulita tutta la notte e Rudolph riuscì facilmente ad evitare tutti gli ostacoli grazie alle dimensioni compatte del nuovo naso. Ma la cosa più importante è che Babbo Natale non dovette più prendere nessuna decisione in quanto il naso LED di Rudolph sarebbe durato per tantissime notti di Natale a venire

 

 

 Lampadadiretta.it ti augura un felice Natale!