• Spedizioni gratuite da 100 € IVA escl.122 € IVA incl.
  • Pagamento in 14 giorni
  • Garanzia totale fino a 5 anni

Che cosa è il fattore di potenza?

L’illuminazione LED offre molti vantaggi rispetto alle lampade tradizionali: consuma meno energia, dura di più e non contiene gas potenzialmente dannosi. Nonostante i notevoli benefici, le lampade LED possono avere anche degli svantaggi. Una lampada con un fattore di potenza basso può generare inquinamento e deteriorare il sistema elettrico delle nostre case o uffici.

 


Lights


 

Il fattore di potenza di una sorgente luminosa indica quanta energia viene reindirizzata nella nostra rete elettrica, e viene calcolato dividendo la potenza apparente con quella attiva. Ad esempio, il fattore di potenza di una lampadina ad incandescenza è 1, quindi la potenza apparente e quella attiva risultano bilanciati. Tuttavia, alle volte il fattore di potenza dei prodotti illuminanti LED può essere inferiore ad 1, ad esempio 0.3, dove la potenza apparente risulta superiore a quella attiva in quanto l’energia assorbita da una lampada LED è maggiore rispetto a quella di cui necessita la lampada. Pertanto parte della potenza viene rinviata nella rete elettrica, generando corrente reattiva, una delle cause principali dell’inquinamento della rete.


eco bulb

Le sorgenti luminose non sono gli unici apparecchi elettronici che causano una corrente reattiva. Qualsiasi apparecchio con un fattore di potenza può generare inquinamento elettrico. Per questo motivo è molto importante dare un’occhiata a questa specifica quando si acquista un nuovo prodotto.



sustainable bulb

Gli apparecchi luminosi con un wattaggio alto ed una qualità certificata spesso possiedono un ottimo fattore di potenza, compreso tra 0.9 e 1. In questo caso la quantità di inquinamento della rete risulta irrisoria. Al contrario, i prodotti illuminanti LED con una potenza inferiore a 25W tendono a produrne una quantità decisamente superiore. Oggi con il progressivo aumento delle persone che scelgono l’illuminazione LED, i pericoli di uno scarso fattore di potenza diventano sempre più significativi nonostante gli effetti non siano direttamente visibili nella bolletta dell'elettricità, in quanto il consumo dichiarato da un produttore di una lampadina coincide con quello reale ed effettivo.

 

Una soluzione per ridurre i costi indiretti dovuti ad uno scarso fattore di potenza sarebbe quello di prendere in considerazione il valore del fattore di potenza quando si desidera acquistare un nuovo apparecchio luminoso. Un valore consigliabile deve essere di almeno 0.7 per le lampadine. Nella scheda tecnica di ogni sorgente luminosa potrai trovare il relativo fattore di potenza oppure un codice EAN che potrai utilizzare per leggere i dati forniti dal produttore. Per ulteriori informazioni o chiarimenti ti invitiamo a contattare il nostro Servizio Clienti.





Downlight LED Noxion

Luci a binario LED Noxion

Bulkhead LED Noxion