• Spedizioni gratuite da 100 € IVA escl.122 € IVA incl.
  • Pagamento in 14 giorni
  • Garanzia totale fino a 5 anni

Come calcolare i lumen per ogni stanza?

Spesso quando si acquista una lampadina LED può risultare difficile scegliere la quantità di lumen necessaria per l’ambiente dove si vuole installare la nuova sorgente luminosa. In questo blog potrai avere un’indicazione sul numero di lumen consigliati per ogni stanza della casa e acquisire qualche nozione base sull’illuminazione che ti aiuterà a orientarti verso la scelta più adatta alle tue esigenze.

 



 

Che cos’è il lumen?


description of IMG

Il lumen indica la quantità di luce emessa da una sorgente luminosa, o in breve, misura la luminosità di una lampada. Questa unità di misura è fondamentale in quanto il rapporto lumen e watt (lm/W) consente di identificare l’efficienza energetica di una lampada.

Le lampade LED infatti sono note per il loro basso consumo energetico ma alta resa luminosa. Queste soluzioni innovative emettono la stessa quantità di luce delle vecchie lampade ma consumano molta meno energia. Ad esempio, una lampada alogena con le stesse caratteristiche di una LED avrà un’efficienza energetica media pari a 18 lm/w. A parità di emissione luminosa la versione LED invece presenterà un’efficienza energetica da 113 lm/W. Più alto questo rapporto, maggiore sarà l'efficienza di questo prodotto illuminante. Per scoprire di più sui lumen clicca qui.



 

Quanti lumen per ogni stanza?

 

 

Negli ambienti domestici si svolgono varie attività e ogni spazio interno richiede un numero differente di lumen. Ci sono ambienti che richiedono una maggiore luminosità, come la cucina ad esempio, e altri una minore, come la camera da letto. Tuttavia, la luce necessaria per illuminare un ambiente non deve essere emessa da un’unica sorgente luminosa. Per illuminare in modo adeguato uno spazio è opportuno utilizzare diverse lampade che complessivamente produrranno la quantità di luce consigliata per ogni ambiente.

 

Di seguito potrai trovare un’indicazione sul numero di lumen suggeriti per ogni spazio. È importante considerare che questo valore può variare in relazione a fattori come la quantità di luce naturale presente, le dimensioni della stanza, il colore delle pareti o l’altezza del soffitto.



La cucina

description of IMG

La cucina è uno degli ambienti più importanti della casa dove diverse attività possono avere luogo. Per questo è importante assicurarsi di godere di un’illuminazione adeguata attraverso dei punti luci non solo sopra il tavolo ma anche sui piani di lavoro e fornelli. Complessivamente si consigliano dai 2000 fino ai 4000 lumen.




Il soggiorno


description of IMG

Il soggiorno può essere diviso in due aree: lo spazio dedicato alla TV e la zona pranzo/cena. Nella prima area, non è necessaria una luce intensa, per questo si consigliano dai 1500 ai 3000 lumen. Un’illuminazione dimmerabile contribuirà a creare l’atmosfera più adatta per ogni occasione.


La zona pranzo/cena invece richiede una luce più brillante, tra i 3000 e 6000 lumen. Anche in questo caso le lampadine dimmerabili possono essere la soluzione più adatta.





Il bagno


description of IMG

Il bagno è lo spazio in cui si necessita la maggiore quantità di luce possibile, soprattutto quando si svolgono attività abituali come lavarsi i denti, radersi la barba o truccarsi. Per questo il numero di lumen indicati per questo ambiente variano dai 2000 ai 4000.
Questo è possibile attraverso un’unica lampada o più punti luce, in base alle proprie preferenze. Tuttavia, è essenziale che le lampade che si andranno a installare in bagno abbiano un ottimo grado di protezione IP. Questo acronimo sta per Ingress Protection e misura la protezione di un prodotto dall’ingresso di solidi e liquidi.

 

 

La camera da letto


description of IMG

La quantità di luce artificiale da creare nella camera da letto varierà in base all’eventuale presenza di articoli di arredamento voluminosi, come un armadio ampio ad esempio.

Inoltre, nel caso in cui la camera sia destinata ai bambini la quantità di luce dovrà essere superiore, tra i 2000 e i 4000 lumen, per adattarsi non solo alle attività di relax ma anche di studio.






Un consiglio pratico

 

Nella scheda tecnica di ogni prodotto è presente un riferimento al numero di lumen emesso dalla sorgente luminosa e alla temperatura di colore. La tonalità della luce influirà sull’effetto che si desidera creare in una stanza. Per scoprire di più clicca qui. Non esitare a contattarci per assistenza sulla scelta di un prodotto.



Alcune delle lampadine LED più acquistate

 


 


Lampadine LED Noxion E27


  • Dimmerabili


Faretti LED Noxion GU10


  • Dimmerabili


Lampadine LED Philips E14


  • Colore e intensità della luce regolabili